Passa ai contenuti principali

RECENSIONE - LE SCARPETTE DI CRISTALLO SONO ESAURITE!

Buon pomeriggio ragazze, eccomi qui, anche oggi con voi a raccontarvi le mie esperienze di lettura.
E' da un pò che vi segnalo i libri di Roberta Lippi, e come vi avevo promesso, oggi vi racconto cosa penso del suo manuale per ragazze che non si fanno i film. Edito di Imprimatur, trovate i link a fine recensione! 






Noi donne, è inutile negarlo, siamo state condannate sin da bambine a questo modus operandi di ricerca pragmatica e smodata dell'amore. E ammettiamolo che se c'è un unico vero colpevole a questa nostra predilezione alla regia di pellicole poco rosa è solo ed unicamente la Disney. Perchè la Disney? Semplice. Siamo cresciute con la concezione di una principessa che viene salvata, con la concezione di una che si innamora del principe e lo sposa sensa nemmeno conoscerlo, ma poi chi lo sà se Ariel ha divorziato da Eric, o se Bella ha lasciato la Bestia perchè troppo rude. E poi c'è quel cartone, quello più illusorio di tutti, c'è Cenerentola, che ci ha fatto credere ed illudere che un paio di scarpe, possono salvarti la vita, farti sposare un principe e vivere felice e contenti. Ma nel mondo moderno, nel mondo reale, anche se indossi un bel paio di scarpe niente, e dico niente potrà salvarti dall'inevitabile risveglio della bella addormentata. Quello che arriva quando ti rendi conto che il tuo principe non è altri che un rospo travestito e che tu, hai perso solo tempo e cuore. Nel suo manuale, la Lippi, ci illustra sensa mezzi termini e con semplici ma efficaci similitudini come non farci film, come non illuderci. Perchè sì ragazzi, noi donne: SIAMO SEMPRE ALLA RICERCA DELL'AMORE, ALLA RICERCA DI QUALCUNO DA AMARE E CHE CI AMI. Il problema però è che ci accontentiamo. Perchè gli uomini sono SEMPLICI, SONO BIANCO E NERO, siamo noi quella dalle mille sfumature. Siamo noi che tendiamo ad immaginare cose, a pensare e a sperare di cambiare gli uomini. E non ci arrendiamo mai! Nel suo manuale, Roberta ci aiuta a vedere le cose come sono, e non come ci illudiamo che siano. 

«Quando ti colpisce il fulmine non devi concentrarti su quanto starai bene ma piuttosto su quanto potrai stare male quando le cose non andranno più bene»

Un pò come quel film : Se non ti chiama è perchè non gli piaci, ecco proprio così, se non vi chiama non è perchè è troppo impegnato a fare chissà cosa è perchè voi non gli piacete. Se andate a cena o uscite per la prima volta e lui non paga, è un cafone, non uno che è per la parità dei sessi. Insomma, dal primo appuntamento, fino alla fine della relazione, avrete a che fare con piccole e crude verità di vita che smontano i film che sono partiti nella vostra testa nel momento in cui avete visto il vostro principe/Ranocchio. Riportandovi alla realtà, che per quanto amara e difficile possa essere può salvarvi da numerosi bidoni! Perchè la realtà è questa, voi non siete delle principesse e la fatina ha esaurito le scarpette di cristallo. Quindi voi sarete quelle che andrete al ballo con un paio di scarpe anti infortunio, di gran lunga più resistenti per affrontare la vita sensa farvi film ;) Consiglio la lettura a tutte ragazze! Non perdete tempo, i film non fateveli, andate solo a vederli che è meglio! ;) 


IL MIO VOTO 






Vi è piaciuta questa recensione? Volete leggere anche voi LE SCARPETTE DI CRISTALLO SONO ESAURITE? Lo trovate qui


👇👇👇😘





Cosa ne pensi?
Lascia un commento!

Commenti

  1. Concordo sulla Disney! Ci ha traviate ahahahah :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di brutto! Quella Cenerentola è una st * * * a! ;) ma per fortuna ci pensa Roberta a riportarci con i piedi per terra ;)! <3

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Chiamami Anam di Igor Damilano e Cinzia Lacalamita! Le prossime letture di Febbraio! Scopritelo qui!

Oggi vi segnalo : CHIAMAMI ANAM un libro a 4 mani d Igor Damilano e Cinzia Lacalamita. 








Sinossi 

Un Anam Cara o Amico dell’Anima è colui che – riconosciuta la propria luce interiore – si apre alla vita e, nell’azzerare ogni difesa, può stabilire un legame indissolubile, di assoluta confidenza con un altro individuo. Tra Anam Cara vi è un reciproco travaso di bellezza, grazie al quale viene meno il concetto di tempo che deteriora le cose. L’Amore resta integro, eterno, oltre lo spazio e la morte, in un luogo sacro che nella tradizione celtica si chiama Casa: e in quello spazio, un uomo e una donna privati del nome, avevano creato una fragranza nuova, unica, irriproducibile se non da essi stessi, insieme.  Ti troverò.

Lo trovate qui 
Formato Kindle 
Copertina Flessibile 


Intrecci, una coppia, la vita, la lettura che viaggia in aderenza sfiorando le pagine, il libro che finisce e ricominci ed è ancora vita, la tua, la loro, la nostra...

Vi è piaciuto questo post? Avete letto il libro? Cosa ne pe…

MINA E IL GUARDALACRIME SEGNALAZIONE DEL LIBRO DI VANESSA NAVICELLI ( FIABE EDUCATIVE PER GRANDI E PICCINI) !!

Buongiorno Ragazze!! Oggi è Lunedì e quindi quale modo migliore per aprire la settimana con una nuova fantastica Segnalazione!! Quando accettiamo di segnalare i libri, facciamo sempre un'acurata selezione. E, quando ci troviamo davanti libri e progetti dedicati ai più piccoli non possiamo non condividerli con voi. Lettrici, mamme e non. Quindi, oggi per voi Vanessa  Navicelli, e il suo progetto dedicato ai più piccoli. Vanessa , ha scritto il libro MINA E IL GUARDALACRIME. Una fiaba educativa, per grandi e piccini. Senza ulteriori indugi, vi lascio alla scoperta del suo libro e soprattutto al suo progetto. 

MINA E IL GUARDALACRIME di Vanessa Navicelli








TRAMA 

Avete mai pensato al valore di una lacrima? Forse è ora di cominciare…

Mina è una piccola lacrima in fuga, perché stanca di portare solo dolore a tutti quelli che incontra.
In cerca di una pozzanghera in cui buttarsi, inizia una storia di viaggio e di scoperta, durante la quale farà incontri strabilianti e bizzarri!
Intanto, il saggi…

Recensione di Paper Princess by Erin Watt

PaperPrincess! “Reed Royal è il cattivo travestito da principe. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso sbaglio”
Ciao Ragazze!!  Ebbene sì, ero scettica, prevenuta fino al midollo su questo ennesimo caso editoriale. Se ne sono dette di cotte e di crude a riguardo. Ma io, che non amo giudicare mai i libri dalla copertina, li leggo e per restare in tema “ ME NE SBATTO” del giudizio della gente. Scelgo di leggere quello che il mio istinto mi suggerisce. Spesso mi ritrovo tra le mani libri che sono seriamente pessimi, per via dei messaggi errati e poco adatti ad il pubblico a cui sono indirizzati. E mi fa molto piacere dirvi che questo non è il caso di Paper Princess. 
Al contrario dei soliti libri che ultimamente ci riportano inevitabilmente alle sfumature di colori vari per via dei loro contenuti poco adatti ai minori, Paper Princess è l'emblema che le belle storie destinate agli young adult ci sono ancora. Nato da un progetto di scrittura a due mani da parte di due autrici molto conosci…