Passa ai contenuti principali

RECENSIONE IL PRIMO BACIO DI STEPHANIE PARKINS





Il PRIMO BACIO, di Stephanie Parkins, in realtà è la versione Italiana di  " ANNA AND THE TRANCH KISS" edito di De Agostini nel genere Young Adult! Pubblicato in Italia il 13 Febbraio ha dato l'occasione imperdibile a tutti coloro che sono stati a Parigi di ricordare piacevolmente e con estrema semplicità la città,che fà da sfondo alle avventure dell'adolescente Anna! Uno di quei libri che è  realmente classificabile nel genere Romanze per Ragazzi e che con estrema dolcezza ci catapulta in  un mondo fatto di insicurezze e paure che rendono i protagonisti tremendamente reali. Un imperfezione perfetta quella di Stephanie,che mi ha spinto a scrivere oggi questa Recensione per voi :) 
Anna è la protagonista principale del libro,che in prima persona ci racconta la sua nuova vita a Parigi. All'ultimo anno di Liceo,è la novellina del gruppo,per lei è tutto nuovo,abitudini,posti,amici,non è la classica adolescente ossessionata dai vestiti,dal trucco,ha una ciocca di capelli biondo ossigenato,ama il cinema, e le piace recensire i film nel suo blog!

IL MIO VOTO 
Anna ha paura di restare sola,ma ben presto,fare nuove amicizie,che le faranno cambiare per sempre la sua prospettiva di vita,imparando dagli errori e dalle delusioni che il mondo le riserva. Allo stesso tempo Anna, conoscerà l'amore,quello per Etiennè, un fascino irresistibile,insicuro e umano,proprio come dovrebbe essere un ragazzo normale,in un mondo normale. Appassionato di storia,un tipo che ha vissuto a Londra e che tutto sommato ha l'aria di sapersela cavare in ogni situazione. Per lei sarà un impresa resistergli, dato che è fidanzato e questa storia vi terrà sospese fino alla fine del libro.Mentre agognate il bacio tra i due,vi ritroverete anche a conoscere gli altri protagonisti del gruppo,gli amici di Anna, Meredith,amante dei Beatles, Ellie e Rahsmie la ragazza di Josh. 



 In un mondo editoriale pieno di Bad Boy, e stereotipi vari,questo di Stephanie è una perla,che io vi consiglio di 
leggere. La forza del libro stà nella sua semplicità. Nel suo modo dolce di descrivere quelli che sono stati i passaggi che tutte noi donne abbiamo vissuto,dal primo amore,alla prima delusione. Alla forza degli amici,quelli veri,che ti stanno accanto nei momenti belli e anche in quelli brutti. E poi c'è Parigi con i suoi Macarones,le baguette,Notre Dame e le poesie di Pablo Nerduta! :) :) Buona Lettura!! 






LE DUE VERSIONI DI COPERTINA DEL LIBRO DI 
STEPHANIE PARKINS

IL PRIMO BACIO A PARIGI

Scegli il tuo formato qui





Dite la Vostra; 
LASCIATE UN COMMENTO! <3 


POTREBBE PIACERTI ANCHE:

BAD Boy di Blair Holden 

La Ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes

Giorni di Zucchero Fragole e Neve di Sarah Addison Allen 

Di la tua; Interessante, Divertente, Eccezionale.
Lascia un commento: Hai letto il libro? Dimmi cosa ne pensi. 
Grazie <3 




Commenti

  1. Interessante cara! Mi piace molto il tuo blog perchè anche io adoro leggere! Ti andrebbe di seguirci a vicenda?:)

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia :) Grazie Mille!! Certo con molto piacere!! <3

      Elimina
  2. Mi piace molto come hai impostato le varie recensioni, sia le informazioni sia i link e le immagini. Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mille Liz Makeup :) :)Anche il tuo blog è molto bello <3 Torna quando vuoi <3 <3 un bacio

      Elimina
  3. prima o poi devo decidermi a leggere la perkins!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo allora :) Al più presto!! :) Anche io ero dubbiosa sai,ma poi mi sono pentita di non averlo comprato prima xd!
      Grazie per il tuo commento <3

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ciao Valentina :) A me è piaciuto molto. Veramente bello. :)
      Grazie per esser passata e per aver lasciato un commento <3

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione di Paper Princess by Erin Watt

PaperPrincess! “Reed Royal è il cattivo travestito da principe. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso sbaglio”
Ciao Ragazze!!  Ebbene sì, ero scettica, prevenuta fino al midollo su questo ennesimo caso editoriale. Se ne sono dette di cotte e di crude a riguardo. Ma io, che non amo giudicare mai i libri dalla copertina, li leggo e per restare in tema “ ME NE SBATTO” del giudizio della gente. Scelgo di leggere quello che il mio istinto mi suggerisce. Spesso mi ritrovo tra le mani libri che sono seriamente pessimi, per via dei messaggi errati e poco adatti ad il pubblico a cui sono indirizzati. E mi fa molto piacere dirvi che questo non è il caso di Paper Princess. 
Al contrario dei soliti libri che ultimamente ci riportano inevitabilmente alle sfumature di colori vari per via dei loro contenuti poco adatti ai minori, Paper Princess è l'emblema che le belle storie destinate agli young adult ci sono ancora. Nato da un progetto di scrittura a due mani da parte di due autrici molto conosci…

TRE VOLTE TE - RECENSIONE

Buongiorno a tutti! Amici e amiche lettrici!
Rieccoci con una nuova recensione, e con un nuovo libro tra le mani.
Quello di oggi, è l'ultimo libro di Federico Moccia, l'ultimo libro che va a chiudere la storia lasciata in sospeso ben dieci anni fa, quella di Babi e Step ( TRE METRI SOPRA IL CIELO).
Ora, la decisione relativa al fatto di aver voluto leggere questo libro, è stata puramente dettata dalla curiosità di sapere, come andava a finire la storia. Personalmente, non amo, i libri strappalacrime, ne quelli troppo smielati e romantici, e, come ben sapete, quelli di Moccia, lo sono. 
Iniziamo con il dire, che, questo, è stato il libro più lungo della storia. Un libro di ben 715 pagine, che ho iniziato con curiosità e che ho terminato con molta, molta lentezza. 
I punti salienti di questo libro sono Tre, e il fatto che siano proprio Tre, non è un caso. 
In TRE VOLTE TE, si evincono tre fondamentali passaggi della vita di Step. 
Quando ho letto questa frase " STEP NON E' PIÙ…

Oggi in libreria! Tre volte te! ( Dopo TRE METRI SOPRA IL CIELO E HO VOGLIA DI TE), L'ULTIMO LIBRO DI FEDERICO MOCCIA

Buondì ragazze, come state? Vi state riprendendo ancora dalle feste?! 
Oggi riprendiamo il regolare svolgimento delle attività, segnalandovi l'uscita in libreria del terzo capitolo della storia di Babi e Step. Sì lo so cosa state pensando!!
Ancora Moccia?! Ma nemmeno morta! Molto spesso, ci è capitato di dover riprendere in mano, conclusioni di libri arrivate con anni e anni di ritardo, libri che letti in età adolescenziale ci hanno fatto battere il cuore e che adesso, sono solo un lontano ricordo. Step e Babi, sono stati il simbolo dell'amore per una generazione di adolescenti che, tra i banchi di scuola, hanno fatto spopolare il primo libro di Federico Moccia. Di una generazione che ha riempito Ponte Milvio di lucchetti. 
Per quanto possa sembrare strano, questo è stato il primo vero e proprio fenomeno letterario italiano. 
Un fenomeno a cui si sono susseguiti due film e che adesso, a distanza di dieci anni, giunge al termine. Step e Babi non sono più i due adolescenti che ricor…