AMY SNOW DI TRACY REES RECENSIONE

AMY SNOW


Genere:Narrativa 
Autore:Tracy Rees
Editore:Neri Pozza


FORMATO KINDLE

COPERTINA FLESSIBILE




TRAMA

Hertfordshire, 1848. La brina ricopre i campi e le strade quando Amy Snow, la mantella stretta per difendersi dal gelo, si allontana da Hatville Court, la casa in cui ha vissuto per ben diciassette anni. L'unica persona che lei abbia mai amato, Aurelia Vennaway, figlia unica di Lord Charles e Lady Celestina Vennaway, una delle famiglie più in vista della contea, giace sotto sei piedi di terra in un angolo silenzioso del camposanto. E a Amy non resta che svanire come un'orma che si discioglie nella brina. Era stata proprio Aurelia a trovarla, diciassette anni prima, in una tersa mattina di gennaio in cui l'aria era tagliente come vetro. L'aveva vista agitarsi nella neve, minuscola neonata con la pelle fredda come gelatina di fragole, piccolo essere glabro e azzurrino abbandonato ai margini di una foresta inospitale. L'aveva battezzata Snow, perché era piena di neve, e Amy, perché era il nome della sua bambola preferita. E l'aveva portata con sé, a Hatville Court, la dimora dei suoi da tempo immemorabile. Erano cresciute insieme, Aurelia e Amy, come due sorelle inseparabili. Perché così si consideravano, loro. Ma a Hatville Court, e nell'intero villaggio, Amy poteva essere, a seconda dei giorni, degli umori della servitù e dei pregiudizi dei Vennaway, una giovinetta rispettabile o una vagabonda, una sorella o una sguattera. E ora, con la scomparsa di Aurelia, non può più restare nella grande dimora dei Vennaway, divenuta un luogo ostile e inospitale...




Buongiorno ragazze,oggi parliamo di Amy Snow,un romanzo in stile Dickens!
 Tracy Rees,al suo esordio con questo romanzo,ambientato nel 1831  mi ha piacevolmente stupita!Il fulcro del libro è l'amicizia,la straordinaria devozione e riconoscenza che la protagonista Amy,ha per la sua salvatrice Aurelia Vennaway!
Orfana,ritrovata nella neve in un giorno di freddo inverno,Aurelia le ha salvato la vita e questo lei non può certo dimenticarlo.Da qui il cognome Snow! (si lo sò che leggete questa parola e pensate a kit Arrington) ma per favore concentratevi xd! 
Come dicevamo;Amy non è mai stata voluta,questa è una cosa certa,ne dalla sua vera madre,ne dai genitori di Aurelia! Per loro quella figlia di nessuno,non era degna nemmeno di entrare in casa loro,ma Aurelia per sua fortuna non la pensava così.Le due,nonostante il parere contrario della gente instaurano un forte legame,che forse cela qualcosa di più,un segreto che scopriremo solo alla fine...ma che leggendo il libro intuirete facilemente. All'insaputa della gelida madre,giocano,scherzano,immaginano la loro vita,una volta adulte,ma la fortuna non è mai stata dalla parte di Amy e quando Aurelia,muore per un difetto cardiaco,Amy a soli diciassette anni,è costretta ad abbandonare la casa. Ma Aurelia è sempre con lei.Le ha lasciato come testamento una serie di lettere che messe insieme formano una caccia al tesoro,e così Amy non può far altro che prendere quel cammino,seguendo le istruzioni che la sua cara Aurelia le ha lasciato.Il segreto che cela questa lettere,cambierà per sempre la vita di Amy. Cambierà pelle,vestirà nuovi abiti e avrà una nuova vita,fatta di balli,debutti e giovanotti di classe. Ma c'è di più e se vi piacciono i balli ottocenteschi,i merletti e le trine questo libro fa per voi.In conclusione la storia è accattivante per certi versi,scoprendo il vero legame che lega le due,in fine avrete un quadro completo.Un esordio positivo quindi per Tracy Rees. ;) PROMOSSA!! 



IL MIO VOTO 



Di la tua; Interessante, Divertente, Eccezionale.
Lascia un commento: Hai letto il libro? Dimmi cosa ne pensi. 
Grazie <3 

Commenti