Passa ai contenuti principali

LA REGINA DELLA ROSA ROSSA

LA REGINA DELLA ROSA ROSSA












Genere: Romanzi Rosa
Editore:Sperling&Cupfer
Autore: Philippa Gregory











TRAMA

Erede del nobile casato dei Lancaster, Margaret Beaufort è una donna ambiziosa, fermamente convinta che la Rosa Rossa, simbolo della sua famiglia, sia destinata a regnare sull'Inghilterra. Ma i suoi sogni si infrangono il giorno in cui Enrico VI, amato cugino e sovrano, rifiuta di sposarla.. Delusa e amareggiata, si lascia convincere dalla madre a un matrimonio senza amore. Si ritrova così, ancora giovanissima, legata a un uomo che ha il doppio dei suoi anni e ben presto incinta di un figlio che non ha mai voluto. Margaret, però, non si arrende. Sola, tormentata da desideri irrealizzabili, decide di trasformare i suoi fallimenti in un trionfo: se lei non è riuscita a ottenere la corona, farà di tutto perché l'ottenga il figlio. Senza lasciarsi intimidire dal crescente potere della dinastia degli York, che si contrappone ai Lancaster ogni giorno di più, Margaret chiama il bambino Enrico. Come il re. E si prepara a marciare verso il trono, tra ambigue alleanze, complotti segreti e falsi giuramenti, pronta a tutto pur di raggiungere il proprio obiettivo. Anche a costo di rinunciare per sempre all'amore.






IL MIO VOTO 




Come per il primo volume, abbiamo la storia di un'altra regina, la rosa questa volta è rossa, in quanto colore dei Lancaster. In questo secondo volume la protagonista è Margaret Beaufort la nonna di Enrico VIII. Una donna dedita e meticolosa, che riesce ad insinuarsi negli intrighi di corte pur di far arrivare suo figlio al trono. Specchio di una rivalsa personale. Da giovane Margaert, era promessa sposa proprio al Re di Inghilterra che però, la rifiuta e sceglie un'altra donna al suo posto. Delusa e umiliata, Margaret non ha altra scelta che sposare un uomo che ha il doppio dei sui anni. Margharet diventa madre di un bambino che chiama Enrico, proprio come il Re di Inghilterra. Margaert è una donna forte, non si lascia intimidire dal potere crescente degli York saliti al trono dopo aver spodestato dal torno Re Enrico. Arriva persino a fingersi una sostenitrice accanita degli York pur di raggiungere i suoi scopi. Ben preso la sua vita si intreccia a quella di Elisabetta, regina consorte di Inghilterra e moglie di Edoardo. Insieme, le due complotteranno per raggiungere i loro obbiettivi, quando Riccardo III, in seguito alla morte del fratello dichiara i figli di Elisabetta, Illegittimi e per tanto non idonei a succedere Edoardo sul trono. Prendendo un posto nella storia che ormai sembrava averla estromessa per sempre, Margharet tesse una rete sottile e spessa che si intreccia inesorabilmente con quella di Elisabetta. Due donne che voglio a tutti i costi che i loro figli abbiano quello che è loro di diritto.
Anche in questo caso abbiamo intrighi e complotti, assaporando però i primi stralci di un pensiero differente da quello degli York. Abbiamo una donna combattiva, che non si arrende, che rinuncia all'amore di suo figlio, pur di raggiungere i suoi scopi. Margaert confida le sue speranze in Dio, prega a finché un giorno prenda il posto che era stato scelto per lei. L'alleanza con Elisabetta di York, realizzerà definitivamente il suo sogno di diventare MARGAERT REGINA MADRE! Ora che suo figlio è finalmente sul trono come Re di Inghilterra, si assicurerà che le cose non cambino. Le alleanze politiche muteranno, riunificando con un matrimonio le due rose sotto un unico stemma. Ma anche quando tutto sembra andare per il verso giusto, una nuova minaccia ricompare, qualcuno dal passato,uno o forse due, torneranno a tormentare Margaert mettendo a rischio ancora una volta i suoi piani!


LA STORIA PROSEGUE CON :

UNA PRINCIPESSA PER DUE RE 


Dite al vostra, lasciate un commento <3


Commenti

Post popolari in questo blog

Chiamami Anam di Igor Damilano e Cinzia Lacalamita! Le prossime letture di Febbraio! Scopritelo qui!

Oggi vi segnalo : CHIAMAMI ANAM un libro a 4 mani d Igor Damilano e Cinzia Lacalamita. 








Sinossi 

Un Anam Cara o Amico dell’Anima è colui che – riconosciuta la propria luce interiore – si apre alla vita e, nell’azzerare ogni difesa, può stabilire un legame indissolubile, di assoluta confidenza con un altro individuo. Tra Anam Cara vi è un reciproco travaso di bellezza, grazie al quale viene meno il concetto di tempo che deteriora le cose. L’Amore resta integro, eterno, oltre lo spazio e la morte, in un luogo sacro che nella tradizione celtica si chiama Casa: e in quello spazio, un uomo e una donna privati del nome, avevano creato una fragranza nuova, unica, irriproducibile se non da essi stessi, insieme.  Ti troverò.

Lo trovate qui 
Formato Kindle 
Copertina Flessibile 


Intrecci, una coppia, la vita, la lettura che viaggia in aderenza sfiorando le pagine, il libro che finisce e ricominci ed è ancora vita, la tua, la loro, la nostra...

Vi è piaciuto questo post? Avete letto il libro? Cosa ne pe…

MINA E IL GUARDALACRIME SEGNALAZIONE DEL LIBRO DI VANESSA NAVICELLI ( FIABE EDUCATIVE PER GRANDI E PICCINI) !!

Buongiorno Ragazze!! Oggi è Lunedì e quindi quale modo migliore per aprire la settimana con una nuova fantastica Segnalazione!! Quando accettiamo di segnalare i libri, facciamo sempre un'acurata selezione. E, quando ci troviamo davanti libri e progetti dedicati ai più piccoli non possiamo non condividerli con voi. Lettrici, mamme e non. Quindi, oggi per voi Vanessa  Navicelli, e il suo progetto dedicato ai più piccoli. Vanessa , ha scritto il libro MINA E IL GUARDALACRIME. Una fiaba educativa, per grandi e piccini. Senza ulteriori indugi, vi lascio alla scoperta del suo libro e soprattutto al suo progetto. 

MINA E IL GUARDALACRIME di Vanessa Navicelli








TRAMA 

Avete mai pensato al valore di una lacrima? Forse è ora di cominciare…

Mina è una piccola lacrima in fuga, perché stanca di portare solo dolore a tutti quelli che incontra.
In cerca di una pozzanghera in cui buttarsi, inizia una storia di viaggio e di scoperta, durante la quale farà incontri strabilianti e bizzarri!
Intanto, il saggi…

Recensione di Paper Princess by Erin Watt

PaperPrincess! “Reed Royal è il cattivo travestito da principe. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso sbaglio”
Ciao Ragazze!!  Ebbene sì, ero scettica, prevenuta fino al midollo su questo ennesimo caso editoriale. Se ne sono dette di cotte e di crude a riguardo. Ma io, che non amo giudicare mai i libri dalla copertina, li leggo e per restare in tema “ ME NE SBATTO” del giudizio della gente. Scelgo di leggere quello che il mio istinto mi suggerisce. Spesso mi ritrovo tra le mani libri che sono seriamente pessimi, per via dei messaggi errati e poco adatti ad il pubblico a cui sono indirizzati. E mi fa molto piacere dirvi che questo non è il caso di Paper Princess. 
Al contrario dei soliti libri che ultimamente ci riportano inevitabilmente alle sfumature di colori vari per via dei loro contenuti poco adatti ai minori, Paper Princess è l'emblema che le belle storie destinate agli young adult ci sono ancora. Nato da un progetto di scrittura a due mani da parte di due autrici molto conosci…