Passa ai contenuti principali

LA TRILOGIA DELLE GEMME ( BLUE E GREEN) VOLUME II E III RECENSIONE

Ciao a tutti,come avete passato il vostro week and?al mare? in montagna? o semplicemente come me;sdraiati su un'amaca a leggere? Io ne ho approfittato anche per prendere un po' di sole,dato il mio color mozzarella,era il caso che prendessi un po' di colorito bronzeo,ma il risultato è stato solo un lieve rossore xd mha! Scottature a parte,ho finalmente terminato anche il secondo ed il terzo volume della saga Delle Gemme,e quindi possiamo tranquillamente commentare,recensire e spoilerare ogni più piccolo dettaglio di questi libri,così affascinati,nei loro viaggi nel tempo e così misteriosi proprio come la loggia.I segreti e i misteri da svelare sono all'ordine del giorno....Gwen,nel primo libro aveva scoperto a malincuore di essere lei la portatrice del gene dei viaggi nel tempo,così tutte le aspettative della famiglia sono crollate e la cugina barra antipatica Charlotte si è dovuta far da parte,almeno questo è quello che Gwen spera,ma sembra che in un modo o nell'altro lei debba sempre sminuirla,rendendola inadeguata e disperatamente patetica agli occhi della loggia e del bel Gideon. Ma Gwen non è come tutte le altre,non si lascia intimidire da nessuno,nemmeno dal perfido Conte di Saint German. Ed è proprio questa la missione di Gwen,capire realmente quali sono i loschi piani del Conte,senza farsi scoprire o uccidere,con l'aiuto della sua amica Leslie. Riuscirà a scoprire la verità?a sciogliere tutti i nodi? L'intreccio della loggia è solido,costruito nel tempo,da tutti e dodici i viaggiatori.E poi c'è Gideon, quella misteriosa attrazione che spinge Gwen tra le sue braccia,lei non riesce a stargli lontana,infatti il libro si apre proprio con la scena che aveva fatto sospirare i lettori nel primo,lasciandoci l'amaro in bocca...con quel e poi e poi? cosa succede poi?fortuna che noi i libri li avevamo già tutti!Immaginate dover aspettare l'uscita.....(che attesa straziante) xd ....ecco Il bel Gideon,come avevamo detto,sembra molto interessato a Gwen,ma la loggia non deve saperlo,il conte non deve saperlo,potrebbero esserci delle complicazioni spiacevoli,soprattutto per due viaggiatori,di cui l'unico scopo sembra essere quello di rintracciare gli altri viaggiatori per inserire il loro sangue nel cronografo....anche il secondo volume,termina proprio sul più bello,lasciandoci ancora un volta con il fiato sospeso,con un misterioso codice da decifrare alla fine del libro,nel mio caso è durato circa due minuti XD....riaprendo il terzo ed ultimo volume,riprendiamo proprio da dove eravamo rimasti....


Gideon l'ha fatta grossa,spezzando il cuoricino della piccola Rubino,che adesso si sfoga con la sua amica Leslie,per non pensare a lui,si getta a capofitto nella ricerca del misterioso lascito di suo nonno,quello che ha incontrato più volte nel passato e in gran segreto...cosa vuol rivelare il nonno nel suo libro? Tra misteriose ricerche e attesi balli,Gwen rischierà la vita più di una volta,ma la scrittrice riesce a creare un'atmosfera mozzafiato,in ogni occasione,il ballo si avvicina,così come la resa dei conti,Gwen sembra essere ancora troppo ingenua,ma mai arrendevole,Pauel ha dato delle misteriose carte a Gideon,che una volta comprese cercherà in tutti i modi di far chiarezza con Gwen. Sarà proprio all'ultimo ballo,quello a cui entrambi dovranno partecipare che accadrà l'immaginabile,un una scena tragica e magica allo stesso tempo,scopriremo finalmente la verità su Rubino Rosso,sul perchè è sempre solo nella geologia delle pietre.Generata da due portatori del gene,Rubino è il più potente di tutti.Immortale,si immortale,Rubino non può morire,e Gwen lo scoprirà a caro prezzo,ma in quegli attimi di tragedia e magia ci sarà un lieto fine inaspettato...che io non vi rivelerò mai xd BUONA LETTURA <3 <3 




Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione di Paper Princess by Erin Watt

PaperPrincess! “Reed Royal è il cattivo travestito da principe. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso sbaglio”
Ciao Ragazze!!  Ebbene sì, ero scettica, prevenuta fino al midollo su questo ennesimo caso editoriale. Se ne sono dette di cotte e di crude a riguardo. Ma io, che non amo giudicare mai i libri dalla copertina, li leggo e per restare in tema “ ME NE SBATTO” del giudizio della gente. Scelgo di leggere quello che il mio istinto mi suggerisce. Spesso mi ritrovo tra le mani libri che sono seriamente pessimi, per via dei messaggi errati e poco adatti ad il pubblico a cui sono indirizzati. E mi fa molto piacere dirvi che questo non è il caso di Paper Princess. 
Al contrario dei soliti libri che ultimamente ci riportano inevitabilmente alle sfumature di colori vari per via dei loro contenuti poco adatti ai minori, Paper Princess è l'emblema che le belle storie destinate agli young adult ci sono ancora. Nato da un progetto di scrittura a due mani da parte di due autrici molto conosci…

TRE VOLTE TE - RECENSIONE

Buongiorno a tutti! Amici e amiche lettrici!
Rieccoci con una nuova recensione, e con un nuovo libro tra le mani.
Quello di oggi, è l'ultimo libro di Federico Moccia, l'ultimo libro che va a chiudere la storia lasciata in sospeso ben dieci anni fa, quella di Babi e Step ( TRE METRI SOPRA IL CIELO).
Ora, la decisione relativa al fatto di aver voluto leggere questo libro, è stata puramente dettata dalla curiosità di sapere, come andava a finire la storia. Personalmente, non amo, i libri strappalacrime, ne quelli troppo smielati e romantici, e, come ben sapete, quelli di Moccia, lo sono. 
Iniziamo con il dire, che, questo, è stato il libro più lungo della storia. Un libro di ben 715 pagine, che ho iniziato con curiosità e che ho terminato con molta, molta lentezza. 
I punti salienti di questo libro sono Tre, e il fatto che siano proprio Tre, non è un caso. 
In TRE VOLTE TE, si evincono tre fondamentali passaggi della vita di Step. 
Quando ho letto questa frase " STEP NON E' PIÙ…

Oggi in libreria! Tre volte te! ( Dopo TRE METRI SOPRA IL CIELO E HO VOGLIA DI TE), L'ULTIMO LIBRO DI FEDERICO MOCCIA

Buondì ragazze, come state? Vi state riprendendo ancora dalle feste?! 
Oggi riprendiamo il regolare svolgimento delle attività, segnalandovi l'uscita in libreria del terzo capitolo della storia di Babi e Step. Sì lo so cosa state pensando!!
Ancora Moccia?! Ma nemmeno morta! Molto spesso, ci è capitato di dover riprendere in mano, conclusioni di libri arrivate con anni e anni di ritardo, libri che letti in età adolescenziale ci hanno fatto battere il cuore e che adesso, sono solo un lontano ricordo. Step e Babi, sono stati il simbolo dell'amore per una generazione di adolescenti che, tra i banchi di scuola, hanno fatto spopolare il primo libro di Federico Moccia. Di una generazione che ha riempito Ponte Milvio di lucchetti. 
Per quanto possa sembrare strano, questo è stato il primo vero e proprio fenomeno letterario italiano. 
Un fenomeno a cui si sono susseguiti due film e che adesso, a distanza di dieci anni, giunge al termine. Step e Babi non sono più i due adolescenti che ricor…