Passa ai contenuti principali

ANGELI NELL'OMBRA DI BECCA FITZPATRICK (SECONDO VOLUME DELLA SAGA IL BACIO DELL'ANGELO)

ANGELI NELL'OMBRA

Genere:Urban Fantasy
Autore:Becca Fitzpatrick
Editore:Piemme


LO TROVATE QUI 



TRAMA

Nora avrebbe dovuto sapere che la sua vita non sarebbe stata perfetta. Infatti, non basta una relazione con il proprio angelo custode (che è tutto tranne che angelico) ed essere sopravvissuta a un tentato omicidio per dirsi felice. Patch infatti sembra allontanarsi da lei per avvicinarsi pericolosamente alla sua peggior nemica, Marcie, e il ricordo del padre assassinato senza che venisse mai trovato un colpevole, fa scivolare Nora sempre più nel sospetto verso l'angelo immortale il cui passato è avvolto in un cupo e impenetrabile mistero. La ricerca della verità spinge Nora verso qualcosa che avrebbe preferito ignorare. Di colpo, tutte le sue certezze si dissolvono in un crescendo di tensione, paura, confusione e rabbia. E, a mano a mano che il dubbio si insinua nella sua mente, e il suo cuore si spacca per la gelosia, Nora sembra non riuscire a vedere che il pericolo è sempre in agguato...


 IL MIO VOTO


Anche questa volta Becca Fitzpatrick torna con il secondo volume della saga HUSH HUSH o più comunemente ribattezzata saga dell'angelo caduto,anche questo secondo volume si apre con un flash back,che a differenza del primo è solo di pochi mesi,scopriamo per la prima volta una piccola ma importante circostanza sulla vita di Harrison Gray,il padre della protagonista,che muore in circostanze misteriose,ucciso per mano di qualcuno che probabilmente scopriremo nei prossimi volumi.
Ritorniamo subito al presente,ritroviamo Nora,insieme al Suo Angelo Pach,innamorati o meglio lei è  innamorata,lui beh lui è il solito Pach,meticoloso,dall'aria misteriosa e pericolosa,che nonostante tutto continua ad attrarre Nora, e noi lettori.Ma la storia non va' a gonfie vele come ci si aspetta,Pach è costantemente osservato dagli arcangeli,che aspettano solo un suo passo falso per farlo cadere di nuovo,Nora invece non riesce a capire gli strani comportamenti di Pach,Marci Miller complicherà le cose ulteriormente,ronzando sempre attorno a Pach,e si sà il triangolo no,non lo desideriamo! XD fattori che allontanerà sempre più i due protagonisti è il pensiero della misteriosa morte del padre che coinvolge Nora,che da sempre vuole capire come e chi lo ha ucciso,e se ad ucciderlo fosse stato Pach?il suo pach?! ...... i misteri gli intrighi e i pericoli sono sempre dietro l'angolo e noi assaporiamo ogni pagina di questo libro fino alla fine.

In questo secondo volume Becca Fitzpatrick ha mantenuto alte le aspettative del lettore,creando spesso situazioni complicate e enigmi da risolvere,ha mantenuto lo stesso stile di scrittura del volume precedente,lineare e pulita,semplice tutto sommato,abbastanza da essere letto senza troppi sforzi.
Nora la protagonista comincia a maturare,a crescere,a mettere da parte le cose futili e infantili per qualcosa di più grande di più importante. Pach rimane esattamente come è tenebroso,a tratti non si capisce se ami d'avvero Nora o la prenda in giro per uno scopo più oscuro.Ma anche lui ha dei lati da scoprire,forse in fondo il suo desiderio di essere umano,nascondo solo un desiderio di Amore.Dato e ricevuto.L'angelo caduto Rixon amico di Pach ha un ruolo più marcato,non si capisce da che parte stia,e contribuirà ad alimentari i colpi di scena.
Vee la migliore amica di Nora,con i suoi modi di fare allegri e a volte infantili rimane nel cuore di Nora e anche nei nostri.
Con un mix esplosivo Becca ci invita a proseguire la lettura con SULLE ALI DI UN ANGELO,terzo e penultimo volume della saga.
Con questo vi auguro Buon proseguimento di lettura!


Dite la vostra: Divertente, Interessante, Eccezzionale
Lasciate un commento,se avete letto questo libro,o se avete intenzione di farlo. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione di Paper Princess by Erin Watt

PaperPrincess! “Reed Royal è il cattivo travestito da principe. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso sbaglio”
Ciao Ragazze!!  Ebbene sì, ero scettica, prevenuta fino al midollo su questo ennesimo caso editoriale. Se ne sono dette di cotte e di crude a riguardo. Ma io, che non amo giudicare mai i libri dalla copertina, li leggo e per restare in tema “ ME NE SBATTO” del giudizio della gente. Scelgo di leggere quello che il mio istinto mi suggerisce. Spesso mi ritrovo tra le mani libri che sono seriamente pessimi, per via dei messaggi errati e poco adatti ad il pubblico a cui sono indirizzati. E mi fa molto piacere dirvi che questo non è il caso di Paper Princess. 
Al contrario dei soliti libri che ultimamente ci riportano inevitabilmente alle sfumature di colori vari per via dei loro contenuti poco adatti ai minori, Paper Princess è l'emblema che le belle storie destinate agli young adult ci sono ancora. Nato da un progetto di scrittura a due mani da parte di due autrici molto conosci…

TRE VOLTE TE - RECENSIONE

Buongiorno a tutti! Amici e amiche lettrici!
Rieccoci con una nuova recensione, e con un nuovo libro tra le mani.
Quello di oggi, è l'ultimo libro di Federico Moccia, l'ultimo libro che va a chiudere la storia lasciata in sospeso ben dieci anni fa, quella di Babi e Step ( TRE METRI SOPRA IL CIELO).
Ora, la decisione relativa al fatto di aver voluto leggere questo libro, è stata puramente dettata dalla curiosità di sapere, come andava a finire la storia. Personalmente, non amo, i libri strappalacrime, ne quelli troppo smielati e romantici, e, come ben sapete, quelli di Moccia, lo sono. 
Iniziamo con il dire, che, questo, è stato il libro più lungo della storia. Un libro di ben 715 pagine, che ho iniziato con curiosità e che ho terminato con molta, molta lentezza. 
I punti salienti di questo libro sono Tre, e il fatto che siano proprio Tre, non è un caso. 
In TRE VOLTE TE, si evincono tre fondamentali passaggi della vita di Step. 
Quando ho letto questa frase " STEP NON E' PIÙ…

Oggi in libreria! Tre volte te! ( Dopo TRE METRI SOPRA IL CIELO E HO VOGLIA DI TE), L'ULTIMO LIBRO DI FEDERICO MOCCIA

Buondì ragazze, come state? Vi state riprendendo ancora dalle feste?! 
Oggi riprendiamo il regolare svolgimento delle attività, segnalandovi l'uscita in libreria del terzo capitolo della storia di Babi e Step. Sì lo so cosa state pensando!!
Ancora Moccia?! Ma nemmeno morta! Molto spesso, ci è capitato di dover riprendere in mano, conclusioni di libri arrivate con anni e anni di ritardo, libri che letti in età adolescenziale ci hanno fatto battere il cuore e che adesso, sono solo un lontano ricordo. Step e Babi, sono stati il simbolo dell'amore per una generazione di adolescenti che, tra i banchi di scuola, hanno fatto spopolare il primo libro di Federico Moccia. Di una generazione che ha riempito Ponte Milvio di lucchetti. 
Per quanto possa sembrare strano, questo è stato il primo vero e proprio fenomeno letterario italiano. 
Un fenomeno a cui si sono susseguiti due film e che adesso, a distanza di dieci anni, giunge al termine. Step e Babi non sono più i due adolescenti che ricor…