LETTERE D'AMORE DI UOMINI E DONNE STRAODINARI

Lettere d'amore di uomini e donne straordinari 



IL LIBRO 

 Racchiude le corrispondenze dei personaggi più importanti della storia dell'umanità. Grandi filosofi, artisti, musicisti, scrittori immortali che ci aprono le porte dei loro cuori, consegnando un loro ritratto inedito ecoinvolgente, facendoci partecipi del loro rapporto con l'amato, uomo o donna che sia. È così che potremo scoprire il travagliato rapporto tra Napoleone e Giuseppina Beauharnais o le accorate missive di Beethoven alla sua Amata Immortale. Quelle di Edgar Allan Poe, di Wagner, di Baudelaire, fino a quelle di Gramsci e di Pessoa, passando da Jack London e Oscar Wilde. Una raccolta che come un libro di poesie può lasciarsi leggere una lettera al giorno, centellinando le scoperte; oppure può offrirsi alla curiosità di passare da un autore all'altro, senza sosta, per un'abbuffata d'amore. Nel testo le corrispondenze di: Cicerone; Ovidio; Plinio il Giovane; Abelardo/Eloisa; sant'Agostino; san Paolo; Bembo/Borgia; Martin Lutero; Enrico VIII/Anna Bolena; Elisabetta d'Inghilterra; Enrico IV di Francia; Cartesio; Voltaire; Diderot; Goethe; Maria Antonietta; Schiller; Mozart; Wollstonecraft; Napoleone; Holderlin; Beethoven; Foscolo; Byron; Shelley; Keats; Balzac; Hugo; Mazzini; Carducci; Poe; Cavour; Wagner; Kirkegaard; Marx; Whitman; Baudelaire; Flaubert; Dostoevskij; Tolstoj; Carroll; Brah; Twain; Bloy; Wilde; Shaw; Rilke; Apollinaire; Joyce; Strindberg; Svevo; Proust; London; Campana; Pessoa; Gramsci; Majakovskij.


Lettera di  Ludwig van Beethoven.

Buon giorno 7 Luglio
a letto i miei pensieri sono già rivolti a te, mia amata immortale, ora lieti, ora di nuovo tristi, nell’attesa che il destino esaudisca i nostri desideri – posso vivere soltanto unito strettamente a te, non altrimenti, sì, ho deciso di errare lontano finché non potrò volare nelle tue braccia e sentirmi perfettamente a casa accanto a te e lasciando che la mia anima, circondata dal tuo essere, entri nel regno degli spiriti – purtroppo così deve essere – ti rassegnerai, tanto più conoscendo la mia fedeltà verso di te, nessuna altra donna potrà mai possedere il mio cuore, mai – mai – O Dio perché doversi allontanare dall’oggetto di tanto amore, la mia vita a V. è ora miserevole – il tuo amore ha fatto di me il più felice e nello stesso tempo il più infelice degli uomini – alla mia età avrei bisogno di vivere in modo uniforme senza scosse – ma è ciò possibile nella nostra situazione? –  Angelo mio , mi dicono ora che la posta funziona tutti i giorni – quindi chiudo affinché tu possa ricevere la lettera al più presto – sii calma, solo contemplando con serenità la nostra esistenza potremo raggiungere il nostro scopo di vivere insieme  - sii calma – amami – oggi – ieri – Quanta nostalgia, quanto rimpianto di te – di te – dite – mia vita – mio tutto – addio – ti prego continua ad amarmi – non smentire mai il cuore fedelissimo del tuo amato.
L.

Eternamente tuo
Eternamente mia
Eternamente nostri

Commenti