LE PIU' BELLE POESIE D'AMORE #2

Dal libro GENERAZIONE PERDUTA DI VERA BRITTAIN

Poesia di Roland Leighton, 25 Aprile 1915

VILLANELLE
Le violette di Plug Street Wood,
che dolci, le spedisco oltremare.
(Strano che siano azzurre, sì azzurre,
benchè pregne del suo rosso sangue,
sono cresciute attorno al suo volto;
è davvero strano che siano azzurre.)
Le violette di Plug Street Wood -
pensa a ciò che per me voglion dire -
Vita, Speranza, Amore e Te
(che non le hai mai viste crescere
dove giace il suo corpo straziato,
nascosto l'orrore dalla faccia del giorno;
dolcissime… è stato meglio così.)
Le violette d'oltremare,
a te mia cara, lontana e smemorata terra,
le mando in memoria di me,
e so bene che capirai.

Roland Leighton
Plug Street Wood, aprile 1915

 Villanelle o Violette da Plug Street Wood 
testo originale 


Commenti