La straniera di Diana Gabaldon

LA STRANIERA
di DIANA GABALDON


Genere : Fantasy
Editore:Corbaccio
Collana:Romance

Lo trovate qui



TRAMA

Nel 1945 Claire Randall, un'infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highland scozzesi. Durante una passeggiata la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano in quelle zone. All'improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan nell'anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire si trova coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore.




IL MIO VOTO




"La Straniera,è il primo romanzo della saga fantasy "OUTLANDER",che comprende ben 13 romanzi.A differenza degli altri libri,questo è un libro autoconclusivo ,perciò se non dovesse essere di vostro gusto,non siete obbligati a dover leggere gli altri 12 volumi per sapere come finisce la storia.Siamo nel 1945,Claire Randall,giovane infermiera,dopo la fine della Seconda Guerra mondiale,sceglie con suo marito Frank,le mistiche Highlands Scozzesi,terre ricche di storia e misticismo,come meta per la loro luna di miele. Frank,professore ad Oxford,coglie l'opportunità per fare ricerche sul suo antenato jonathan Randall.E' proprio durante queste ricerche,che Claire attraversa uno dei cerchi di pietre antiche scoperte con il marito,e si ritrova trasportata nella Scozia del 1743.Clair donna forte e coraggiosa,capisce che per poter tornare indietro,deve prima sopravvivere nel passato e così riesce con la forza della disperazione a ricrearsi una vita.Per via del suo spiccato accento Inglese,Claire è sospettata dagli scozzesi in quel periodo in Guerra,di essere una spia inglese,viene portata al castello di Leoch,è proprio qui che conoscerà  l'antagonista della storia Jamie Fraser,affascinante e coraggioso,non esita a sacrificarsi per i più deboli e si caccia spesso dei guai.Ma la sua indole a mantener fede ai suoi principi metterà in discussione quella che poi sarà il fulcro del romanzo,la loro storia d'amore.Come ho già detto,il primo volume è autoconclusivo,ma leggerò comunque gli altri romanzi,non tanto per sapere come finisce ma per capire meglio i protagonisti.

Commenti