La Vendetta Veste Prada


SEGUITO DI

Trama
Sono passati quasi dieci anni da quando Andrea Sachs, Andy, si è licenziata dal lavoro per cui "milioni di ragazze ucciderebbero" come assistente di Miranda Priestly, direttrice di "Runway" e guru della moda internazionale. La sua vita è molto cambiata negli ultimi anni e di quel terribile periodo non le restano che qualche incubo notturno e l'incontrollabile terrore di partecipare a serate mondane in cui potrebbe incontrare lei, il Diavolo in persona. Tutto il resto, però, va a gonfie vele: la rivista di successo che ha fondato con Emily, l'antica rivale ora migliore amica e socia, e il matrimonio imminente con uno degli scapoli più ambiti della Grande Mela, Max Harrison, affascinante, romantico e soprattutto orgoglioso di avere accanto una donna indipendente e di successo. Nulla sembra poter rovinare un momento così perfetto. Ma Andy ha l'assoluta certezza che qualcosa stia per accadere, perché nessuno prima di lei aveva osato sfidare Miranda. La vendetta non si farà attendere ancora per molto.






Dimenticate il film, Il Diavolo Veste Prada,perchè  questo sequel ha poco a che vedere con il primo Libro,da cui è stato tratto  il film.Sembra addirittura scritto da qualcun'altro.Lettura piacevole,libro carino,ma a mio parere manca lo sprint,i personaggi  sono irriconoscibili; Andrea si ritrova ancora una volta a scrivere e a lavorare in un'ambiente che in teoria dovrebbe detestare,con la sua amica nemica Emily come socia, Miranda,che forse è l'unica ad essere ancora la stessa,resta un'utopia per tutto il libro,o quasi.Il finale mi sembra forzato,e mi sono chiesta in tutto ciò...Dov'è la vendetta?!
Ma andiamo con ordine,Andrea è felice,fidanzata,stà per sposare un giovane scapolo,ricco bello affascinante,nonostante la madre di lui non faccia i salti di gioia,vengono organizzati party e feste,e in mezzo a questo scintillio e tintinnio di bicchiere,per alcune rare volte fà la sua comparsa la donna che arriccia le labbra,la donna che Andrea non ha mai dimenticato e che ancora continua a sognare nei suoi incubi più reconditi....ma la sua vita non sembra essere quella di una disperata,al contrario!Ha realizzato il suo sogno,lavorare per sè stessa,si,lei è il suo capo,insieme alla sua socia Emily dirigono una rivista che si occupa di Matrimoni,ma non matrimoni qualunque....quelli da sogno,quei matrimoni per cui ogni donna ucciderebbe,e adesso quello in copertina è il suo.
Passano i mesi,la vita di Endy prosegue,felice,aspetta una bambina,tutto sembra andare per il verso giusto,se non fosse che tra tutine e scarpine ci si chiede;ma Miranda dov'è?quando compare?!il senso di questo libro?...io volevo leggere di Miranda e Andy,di Ranwey,non un libro sui corsi pre ma man,di quanti chili si prendono durante la gravidanza e di come fare per non sembrare grasse...decisamente sono rimasta molto delusa....forse è per questo che non è stato messo nessun film in cantiere....è proprio in caso di dirlo...CATASTROFE! Unica nota positiva;il libro nonostante sottile non sia,è scorrevole,leggibile,a tratti persino simpatico....BUONA LETTURA!

Commenti